BITEL (VORREI)...
 
Bitta è una corta colonetta a fungo, in acciaio o ghisa, collocato lungo le banchine del porto per avvolgere i cavi d’ormeggio. Bi-tel o bitva nel dialetto litorale sloveno significa anche »vorrei«. Dicono che la nave sia al sicuro quando è ormeggiata al porto. Proprio per questo mi chiedo: quando, come, dove dobbiamo ormeggiare la nostra nave della vita per essere ormeggiati in un porto sicuro?
 
I luoghi comuni sugli sloveni dicono che abbiamo due »bitva- vorrei«: la prima è il desiderio di avere la più bella casa dell’isolato e l’altra: possedere una macchina migliore del vicino di casa. E allora mi chiedo, quali sono i miei »bitva- vorrei«? Succede spesso che il mio occhio vede un determinato oggetto o l’orecchio sente un suono per il quale lo »spirito« interno comincia a proiettare un filmato nella mia testa. Sullo mio schermo dei ricordi vedo le»storie« »racconti« irripetibili. E allora mi rendo conto che questi ricordi non si possono più ripetere e che sono diventati preziosi scritti incisi nell’anima.
 
Gasolina, te gusta la gasolina? Alla radio sento la canzone caraibica e nella mia testa sento subito scorrere le immagini di un filmato che risveglia la forza interiore e i ricordi in me. L’occhio non la vede più, ma nel scrigno dell’anima i ricordi si risvegliano. Le notti dolci piene di profumati ricordi, i tramonti del sole, il profumo dei riccioli che scorrono tra le mie dita, tutti i ricordi che nascono per siggilare la storia nell’anima. Vorrei.
 
Vorrei cercare di nuovo il mio porto sicuro, vorrei trovare la scala per poter salire fino alla mia stellina, vorrei morsicare la mela d’oro, vorrei leggere la lettera profumata, scritta con le parole d’oro, vorrei assaggiare una tazza di caffè dominicano, vorrei seminare i semi d’oro, vorrei cercare la chiave d’oro con la quale potessi aprire tutte le porte, vorrei …
 
Le bitte sono scolpite da vari tipi di pietra– marmi: marmo di Carrara, marmi di Carso. Alcune hanno la doratura di 18 carati per nobilitare e arricchire il significato dei pensieri i quali aiutano a nascere le parole d’oro e gli eventi.